Un po’ di orgoglio cittadino, che diamine! Quelli di Pordenonelegge.it, festival del libro organizzato ogni anno in settembre in riva al Noncello, hanno aperto un blog. Ma è un blog particolare, come spiega Giulio Mozzi nella presentazione: l’idea è spingere un gruppo di scrittori a esplorare lo specifico della scrittura immediata e confrontarsi con i blogger nel loro terreno quotidiano. Un autore alla settimana fino all’estate (più un blogger ogni sette giorni a redigere un diario dei diari in rete), poi un incontro del festival 2004 trarrà le conclusioni. Ha cominciato Mozzi, con lo stile navigato del suo bel blog personale (che a maggio compie un anno). Il bello, dunque, comincia ora: la parola ad Avoledo, Villalta, De Marchi e agli altri ardimentosi testimoni dell’immediato.