Quando divento responsabile della comunicazione del Centro di Riferimento Oncologico di Aviano (Pordenone), ho subito l’impressione che tante avventure professionali apparentemente distanti tra loro avessero lo scopo di portarmi in quest’ospedale specializzato nella cura e nella ricerca scientifica sui tumori, per vivere una delle esperienze di lavoro più intense e stimolanti che mi potessero capitare. Faccio appena in tempo a conoscere la quotidianità dell’Istituto (e a incontrare Babbo Natale), quando il Covid travolge tutto e costringe a ripensare per mesi l’informazione in chiave di emergenza.