Perché il … , prima ancora di diventare regime politico, è stato ed è tuttora una forma mentale, è una visione materialistica della vita e del mondo che nega all’uomo ogni dimensione spirituale. Il … nega il primato della persona umana, che è considerata come un insignificante accidente di un sistema che tutto dirige e tutto controlla. Il … nega la morale, la storia e la tradizione dell’Occidente cristiano e liberale. Il … è insomma la negazione stessa delle basi della nostra civiltà.

(Il brano è tratto dal discorso di Silvio Berlusconi alla Festa della libertà del 9 novembre scorso a Roma. Puntini miei. Parte di questo passaggio, benché presente nel video della giornata, non figura nelle trascrizioni reperibili in Rete.)