Stefano, quello della nuvola a Sharm, s’è fatto assumere al Centro di Permanenza Temporaneo di Gorizia. E a modo suo racconta quello che vede.